Da rete pubblica a privata in Windows 10

!–more–>

Nota: in linea generale l’operazione descritta di seguito non può essere svolta se windows 10 non è stato attivato; al momento non ho potuto verificare se appena installato lascia alcuni giorni per svolgerla ugualmente.
Oltre ad avere un portatile configurato in fabbrica o un computer qualsiasi settato dal tecnico, nel configurare la scheda di rete di un pc appena assemblato o di uno in cui hai reinstallato il sistema operativo può capitare d’avere fretta e di sorvolare o di non sapere cosa scegliere quando ti viene chiesto di decidere tra rete pubblica e rete privata lasciando così l’opzione di default che, almeno finora, ho sempre trovato su pubblica.
Al momento non ho cartelle o stampanti condivise ma avevo l’esigenza di passare da rete pubblica a privata per verificare se si risolveva un problema con la scheda wireless-usb vista negli articoli precedenti ed è per quello che mi sono occupato di questo settaggio. Per farlo t’invio un metodo facile per passare da pubblica a privata e viceversa anche per chi adopera gli screen reader per non vedenti.
Avevo trovato delle istruzioni in rete che sono risultate valide grosso modo al 50% e quindi quanto segue non è un copia ed incolla come invece purtroppo si fa spesso in internet così che se uno distrattamente fa un errore tutti quanti ci vanno dietro. Ma basta chiacchiere, ecco come fare.
1) Dal desktop premi windows+i per le impostazioni e spostandoti con tab noti che nell’elenco delle impostazioni disponibili è già selezionato Stato, l’opzione che ci serve;
2) sempre con tab raggiungi e clicca sul link Modifica proprietà di connessione ed ancora con tab raggiungi i profili di rete premendo lo spazio su Privato. Naturalmente per tornare su Pubblico premerai spazio su quello. Alt+f4 per uscire. Più facile di così…