Dischi esterni attuali e vecchie schede asus

Mi riferisco a schede come la p4p800-x e p4p800-e che montano processori pentium IV e quindi di circa dieci anni fa. Della p4p800-e ho solo letto qualcosa in internet mentre con la p4p800-x ho esperienza diretta ed è quindi a quella che mi riferisco in modo concreto.
Capita che collegandovi un disco esterno autoalimentato usb 3.0, che in questo caso sarà ovviamente connesso ad una usb 2.0, il computer non si avvii bloccandosi fino al punto che per spegnerlo bisogna togliere la corrente tramite l’interruttore dell’alimentatore. Una volta scollegato il disco e riavviato il pc, devo premere f2 per far ripartire la macchina con le opzioni- di default perché nel frattempo il bios è stato disimpostato. Il fatto di non poter avviare la macchina con il disco esterno collegato è particolarmente scocciante quando stai lavorando in windows con quel disco e, per qualsiasi motivo, ti viene chiesto di riavviare. Se non ti ricordi di scollegarlo, oltre a non poter riavviare hai anche la scocciatura di reimpostare il bios (non sempre le impostazioni di default soddisfano le nostre esigenze e per chi non vede impostare il bios in queste macchine è particolarmente difficile dato che non può essere stampato con la stampante braille e quindi l’unico modo per farlo è quello d’essersi appuntati i passaggi o di chiamare qualche persona vedente che, ovviamente, è piena d’impegni come quello d’andare al bar, in discoteca, in piscina eccetera). Una mezza soluzione a quanto scritto sopra è quella di disattivare la funzione
legacy usb support
che a quanto pare dà fastidio a questi dischi e che trovi nelle opzioni avanzate del bios (secondo menu a partire da sinistra. A titolo indicativo dico che nella mia versione di bios, è la sesta voce del menu, il secondo sottomenu con le opzioni: disabilitato, abilitato, auto. Per default è su auto e quindi per disabilitarlo devi premere due volte la freccia su ed invio e poi salvare con f10 ed invio. Così facendo il computer si carica anche con il disco collegato che tuttavia potrai usare in windows ma non in dos. Potendo fare solo le regolazioni al buio che mi sono appuntato nel 2005 grazie ad una registrazione che sono riuscito ad ottenere da una persona, non so se in questa scheda è previsto il boot da disco esterno ma in caso lo sia, penso proprio che disattivando l’opzione scritta sopra non sarà più possibile farlo. Sempre con questa opzione disattivata non puoi più usare una tastiera usb in dos mentre, smentendo ciò che scrivono in internet, affermo che puoi continuare ad usarla per le impostazioni del bios. infatti, come abbiamo visto con la più recente scheda Gigabyte, disabilitando la funzione legacy delle usb si inibisce l’uso della tastiera solo per il dos ma non per il bios e windows. A differenza della Gigabyte in cui la funzione legacy disabilitava solo le tastiere ma non i dischi per i quali c’è una funzione apposita, in questa vecchia Asus disabilitando legacy usb support si disabilita qualsiasi periferica usb anche se non completamente come visto sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *