Installare i driver di una scheda madre recente



www.centroelettronica.info
Il fatto d’aver acquistato una scheda madre abbastanza recente non significa a priori che il programma che gestisce l’installazione dei driver e di altre utility sia compatibile con windows 10. Infatti la ga-z170-hd3p di Gigabyte che sto provando ha tale programma incompatibile con windows 10 anche se nel dvd ci sono driver per tale sistema. Pur non avendo fatto l’installazione in windows 10 ma solo provato il dvd in un computer in cui c’era, immagino che a quel punto l’unico modo per installare i driver sia di farlo modulo per modulo cliccando sull’eseguibile per l’installazione dei singoli driver come del resto si fa quando li si scarica da internet. E visto che il software è in continua evoluzione, prima di adoperare il dvd ti conviene guardare se nel sito del produttore non vi siano driver più aggiornati per il tuo modello di scheda anche se la vuoi installare in windows 7. Nel caso di Gigabyte, la suddivisione del sito non è quella del dvd ed inoltre vi sono driver che vanno bene da windows 7 in poi mentre altri sono specifici per un determinato sistema, ad esempio windows 8.1 o windows 10. Inoltre ci sono driver che per essere installati richiedono che in precedenza sia stato installato un aggiornamento di windows 7 chiamato hotfix mentre altri richiedono che sia presente .net framework da una determinata versione in poi (programmi che pur appartenendo a Microsoft trovi sia nel sito che nel dvd di Gigabyte). Per quanto detto fin qui, oltre a scaricare i driver, ed eventualmente anche le utility, ti conviene suddividerli in cartelle e in ognuna di queste mettere degli appunti in un file leggimi in cui, ad esempio, scriverai se appartengono al chipset, il percorso originale del dvd, se richiedono .net framework eccetera. Lo so, ci vuole tempo, ma scaricare come un’idrovora tanto per scaricare serve solo a consumare il computer ed ad aumentare il conto della bolletta elettrica perché con i nomi strani che hanno e le varie opzioni, se non prendi appunti di qui a qualche mese sarà come non averli scaricati. Prima d’installare windows 7, metti tutti i driver nella seconda partizione del disco, quella che abbiamo fatto nell’articolo precedente. Forse il modo usato per l’installazione di windows 7 nel paragrafo precedente funziona anche per windows 10 ma un conto è fare delle supposizioni e un altro è provare veramente. Tornando invece al dvd in dotazione alla ga-z170-hd3p di gigabyte, ho notato che il programma per la gestione dell’installazione è assai instabile. saltuariamente dice che c’è un modulo che non risponde, a volte vede non installato anche ciò che hai già installato dal dvd mentre quando installi i driver scaricati da internet e poi lanci il programma del dvd vede la maggioranza dei moduli non installati e qualche volta addirittura tutti non installati anche se hai perso un sacco di tempo ad installarli. Insomma, un programma di gestione assai poco affidabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *