Quando firefox è assai lento nell’aprire un sito e avvio del programma in modalità provvisoria

Nota: in questo articolo il termine script si riferisce a quelli interni a Firefox e non a quelli adoperati dallo screen reader.
A volte Firefox apre un determinato sito assai lentamente e dice che lo script non risponde. Aspettando un po’ e cliccando su Continua puoi comunque entrarvi e, salvo altri problemi, navigare come ti pare. E’ il caso del sito
www.conrad.it
Se fai un giro in internet vedrai che questo è un problema assai comune che si verifica, ad esempio, nell’usare facebook di cui personalmente non me ne può fregar de meno. Le soluzioni trovate in internet non mi hanno risolto il problema ma mi hanno però aiutato a capirlo. A dare il problema sopra esposto possono essere i componenti aggiuntivi e te ne puoi accorgere dal messaggio che appare durante l’errore che fa riferimento ad uno di essi anche se con la sintesi vocale non è sempre facile acchiapparlo. L’unico componente aggiuntivo che ho installato in Firefox è Webvisum che, come sai, permette ai non vedenti di decifrare il codice captcha. Se non sei riuscito ad acchiappare il messaggio di errore tramite la sintesi e soprattutto se hai più componenti aggiuntivi e quindi ti scoccia disabilitarli uno ad uno per sapere se è proprio uno di loro a creare il problema, puoi avviare Firefox in modalità provvisoria in modo da non adoperarne nessuno e la maniera più semplice per farlo è questa.
1) Senza avviarlo seleziona il collegamento a Firefox e, mantenendo premuto Shift dai invio sul collegamento ed attendi che appaia la nuova finestra;
2) sei sul pulsante per avviare il programma in modalità provvisoria e quindi ti basta premere spazio o invio;
3) vai nel sito che dava problemi. Quasi sicuramente noterai una maggiore velocità e la scomparsa dell’errore. Chiudendolo e riaprendolo, Firefox partirà in modalità “Normale”.
Adesso che hai quasi la certezza che a dare problemi è un componente aggiuntivo, sempre se non sei riuscito a leggere il messaggio d’errore puoi disattivare un componente alla volta come segue.
1) dalla barra dei menu vai su Strumenti Componenti aggiuntivi oppure, più semplicemente, premi ctrl+shift+a;
2) Con tab raggiungi una casella elenco e, se non lo fosse, seleziona Estensioni e poi, sempre con tab, raggiungi una seconda casella dove scegli il componente da disabilitare o disinstallare tramite i pulsanti successivi. Consiglio di non rimuovere, basta disabilitare ciò che non vuoi.
Nota: per ragioni che non mi spiego, a volte mi dà due estensioni e poi quando vado a visualizzarne i dettagli mi mostra solo webvisum… Vai a capire!
Una volta trovato il componente che ti dà problemi, non è detto che per quel sito tu lo debba lasciare disabilitato per forza. Anche se nel mio caso non è servito a niente, puoi provare ad allungare il tempo di esecuzione dello script come segue.
1) sulla barra degli indirizzi digita:
about:config
e se in precedenza non è stata cambiata l’impostazione di default, per qualche momento dovrai tornare bambino cliccando sull’apposito pulsante per promettere ai gestori del programma che farai attenzione. Chissà poi che cavolo gliene frega a loro! Ti raccomando, non fare i capricci!
2) Tornato adulto, per non star lì a scorrere le varie stringhe astruse, nel campo di editazione cerca quella seguente:
dom.max_script_run_time
3) la stringa c’è di sicuro e quindi con tab spostati sopra ad essa e dal menu di contesto scegli modifica e cambia il valore da 10 a 20. Clicca su Ok, riavvia Firefox e buona fortuna!
Naturalmente con la stessa procedura puoi riportare l’esecuzione degli script a 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *