Installare Windows 10 senza la piccola partizione di sistema

Per default, l’installazione dei sistemi operativi microsoft da windows 7 in poi creano una piccola partizione di sistema per i file di boot che personalmente mi dà solo fastidio perché desidero fare il backup completo del sistema tramite freedos ed image for dos senza selezionare due partizioni per eseguirlo.
Nota: con image for dos è possibile fare il backup dell’intero disco selezionando l’apposita voce ma personalmente non lo faccio mai perché nell’ard disk ho anche partizioni dedicate ai dati.
Per fortuna anche con l’installazione di windows 10 è possibile mettere tutto il sistema in un’unica partizione e lo si fa con gli stessi comandi che si adoperavano in windows 7 ma con la piacevole novità che con l’ultima versione, la 1703, è possibile utilizzare anche la sintesi vocale e quindi per chi non vede non è più necessario dare comandi “Al buio” con l’impossibilità di leggere un eventuale messaggio di errrore. praticamente, per installare windows 10 in un disco completamente “bianco” in un’unica partizione e con un solo hard disk nel computer si procede così:
1) avvia il computer con la chiavetta o il dvd contenente l’ultima versione di windows 10 e, una volta caricato, se necessario attiva la sintesi vocale con ctrl+windows+invio e poi premi shift+f10 per andare al prompt dei comandi;
2) qui digita le righe seguenti dando invio per ognuna:
diskpart
select disk 0
create partition primary
exit
exit
bisogna selezionare il disco anche se ne abbiamo uno solo; con il primo exit siamo tornati a diskpart mentre con il secondo si chiude il prompt dei comandi e si continua l’installazione come al solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *