Nuova versione di Windows 10 pro 32 bit, nuove instabilità


Quanto scritto di seguito si riferisce alla versione 1709 di windows 10 pro 32 bit ma non mi stupirei affatto se quanto descritto accadesse anche con la versione a 64. Se invece di parlare della nuova versione di windows stessi parlando di una persona, la definirei come un soggetto instabile e inaffidabile ed i motivi sono spiegati nei paragrafi qui sotto.

Versione 1709 di windows 10 pro 32 bit scarsa in matematica

Non sono sicuro che il disguido scritto di seguito sia apparso solo con la versione 1709, potrebbe esserci stato anche prima senza che ci facessi caso ma la cosa certa è che questa versione ce l’ha. Dopo l’aggiornamento alla versione 1709, ho fatto la Pulizia disco togliendo anche le vecchie versioni di windows perché per tornare ad una versione precedente mi basta ripristinare la partizione con uno dei backup eseguiti con image for dos che ho messo da parte. La partizione con windows 10 conteneva circa 37 giga di dati e Pulizia disco diceva che le vecchie versioni di windows, che in realtà sono una sola, ne avrebbero tolto circa 17; inoltre sarebbero stati tolti qualche mega e altri k con le altre voci di pulitura del disco. Teoricamente sarebbero stati tolti circa 18 giga; ma visto che voglio essere buono, lasciando perdere le cifrre esatte ti chiedo: quanto fa 37 giga meno 17 giga? Per la versione di windows in prova il risultato è di 26 giga, quelli che alla fine della pulitura mi sono rimasti nella partizione. Non ti sembra un po’ scarso in matematica? Resta da capire se i giga da togliere erano davvero 17 e se le proprietà del disco danno sempre il valore esatto per ciò che riguarda lo spazio occupato. A tale proposito ho visualizzato più volte le proprietà ottenendo sempre il risultato di 26 giga ma ciò non esclude che qualche volta vi sia un errore.

Finestra Questo pc che si chiude inaspettatamente

L’aggiornamento alla versione 1709 di windows 10 pro 32 bit l’ho fatto in un disco collegato alla scheda madre Gigabyte ga-p55a-ud3, una delle ultime ad avere il controller per floppy che naturalmente è un supporto assai obsoleto, ma se c’è, perché non usarlo? Inoltre, non so per quale motivo, nella finestra Questo pc avevo un collegamento non funzionante creato non so nemmeno io in quale occasione che riguardava la rete ed esattamente la voce
siti web personali su msn
Ho anche l’abitudine di visualizzare le voci della finestra Questo pc nella modalità ad elenco senza raggrupparle per tipo o quant’altro (vedi il menu Raggruppa per in cui scelgo (nessuno)). Tutte queste impostazioni mi sono rimaste anche dopo l’aggiornamento ma con il problema seguente: spostandomi con le frecce, non appena toccavo il collegamento
siti web personali su msn,
inizialmente il computer s’impigliava un pochino e poi tornava automaticamente al desktop mentre riprovandoci tornava al desktop immediatamente. Ma visto che si trattava di un collegamento che non mi serviva, fin qui poco male, mi sarebbe bastato eliminarlo. Ma i problemi non capitano mai da soli ed infatti andando direttamente al floppy senza toccare il collegamento visto sopra, non appena cominciava ad apparire l’elenco dei file contenuti nel dischetto si chiudeva tutto riportandomi al desktop. Stranamente il floppy veniva visto correttamente dalle proprietà e per fortuna ci si poteva entrare dal prompt dei comandi. Dopo aver raggruppato le icone per nome, il floppy è andato a posto e ha continuato a funzionare anche quando ho scelto nessun raggruppamento come piace a me. Il collegamento scassato è stato più restìo a decidersi a non riportare il computer al desktop solo per essere sfiorato ma alla fine ha messo la testa a posto solo che al quel punto l’ho eliminato. Adesso tutto funziona, sì, ma per quanto? E per quale motivo ci sono queste instabilità? Beh, un motivo c’è e te lo dico io: perché windows 10 fa schifo e continua a non piacermi. Si può ancora dire o dobbiamo stare zitti anche in questo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *