Disco lacie da un tera e dos

Quanto segue capita Con il modello visto nell’articolo precedente collegato però alle usb 2.0 (in dos le 3.0 mi funzionano assai saltuariamente) ma penso che la cosa possa succedere anche con altri modelli e marche. Soprattutto per chi non vede e desidera fare esperimenti come il sottoscritto, è comodo avere la possibilità d’usare programmi dos per il backup del sistema in modo da poterne controllare maggiormente le funzioni ed è per questo motivo che ho trovato e risolto il problema seguente. Caricando il computer con il dos, quando la partizione in fat32 è ottimizzata e vuota il disco funziona correttamente. Non appena si riempie un po’ cominciano ad esserci problemi con la copia dei dati e la creazione delle directory perché non viene trovato il settore in scrittura. Se la partizione non è ottimizzata il problema è più marcato e saltuariamente si verifica anche con la partizione vuota e comunque con un minor numero di dati rispetto a quando è ottimizzata. La directory sembra non essersi creata ma andando in windows 7 la leggi tranquillamente anche se usando
chkdsk/i>
dal prompt dei comandi ti accorgi che la voce ha un collegamento non valido. Cancellando la cartella non togli l’errore al disco, devi usare
chkdsk /f
Dopo mille supposizioni e prove, alla fine ho scoperto che per quel disco bisogna usare Freedos al posto del dos ed in particolare ho sostituito il dos 6.20 con Freedos del 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *