Unire file wav con il solo sistema operativo non è efficace

In passato abbiamo visto dei casi in cui l’unione di due o più file mp3 con il solo sistema operativo non sono efficaci, ad esempio quando i frammenti hanno bitrate differenti. L’unione di due file wav con il solo sistema operativo, ed in particolare con windows 7, finora non mi è mai andata a buon fine e non me ne spiego il motivo visto che, al di là di qualche differenza nelle dimensioni, i due frammenti erano praticamente identici. In particolare succede questo:
con goldwave produco il primo file wav e lo salvo; poi con lo stesso programma produco il secondo frammento e lo salvo sempre con le stesse caratteristiche (praticamente ho lasciato il default). Successivamente unisco i due frammenti in un terzo file tramite il comando copy /b del sistema operativo e apparentemente la copia va a buon fine visto che le dimensioni del file prodotto sono adeguate. Tuttavia il file non suona con winamp mentre con windows media player funziona solo la prima parte di esso e viene ignorata la seconda, praticamente il secondo frammento copiato. Al momento non so se questo succede solo con goldwave o anche con file wav prodotti da altri programmi. Da notare che se con lo stesso goldwave converto i due frammenti in mp3 e poi li vado ad unire in un terzo file con il solo sistema operativo, il file funziona benissimo.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *