Installazione di Windows 10, assistente vocale e riproduzione audio

Quanto segue avrei dovuto scriverlo durante l’estate 2019 ma gli impegni, l’essermi dimenticato e i problemi che la vita impone…
Ormai la versione 1809 di windows 10 è obsoleta e, salvo il caso in cui per vari motivi sia necessario installare una vecchia versione, quanto scritto di seguito serve solo a scopo tecnico e non per l’installazione di windows 10 anche perché, almeno con i miei computer, il problema descritto in un
articolo precedente
è stato risolto con la versione successiva di windows tornato a essere funzionante come la versione 1803.
L’informazione tecnica che desidero dare è la seguente: per motivi che non mi dilungo a spiegare, durante la scorsa estate ho installato la versione 1809 di windows 10 a 64 bit nel computer desktop che ha la vecchia scheda madre Gigabyte ga-p55a-ud3 scoprendo che l’assistente vocale continuava a non parlare anche dopo l’installazione se le casse o la cuffia erano collegate al jack posteriore. Inoltre ho anche scoperto che NVDA faceva la stessa cosa: parlava con il jack anteriore e rimaneva zitta con quello posteriore.
Ciò nonostante, mandando in esecuzione un mp3, l’audio usciva correttamente dal jack posteriore e ciò conferma quanto pensavo in passato: non è la disattivazione dell’audio per il jack posteriore o la mancanza dei driver audio a non far parlare l’assistente vocale, e, come abbiamo appena visto nemmeno NVDA, ma bensì un mal funzionamento della versione 1809 di windows 10 che in certi casi inibisce le sintesi vocali.

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *